INCONTRO CON ALBERTO CHIARA sabato 23 settembre 2017 a GRESSAN (AOSTA)

Sabato 23 settembre 2017 dalle 19,00 alle 20,30 presso la scuola elementare di Gressan, ingresso libero e aperto a tutti. (annuncio provvisorio da completare)

LA MEDITAZIONE

LA VIA DELLA GUARIGIONE, DELLA GIOIA, DEL BENESSERE

E DELLA PROSPERITÀ


“… Il dolore nella Vita non esiste.
Perché ci sia dolore, è necessario che ci sia una mente che lo produca 
attraverso un corpo e le sue memorie emozionali.
 Quando la mente, strumento di perfezione della coscienza,
erroneamente impara a creare malessere, occorre innanzitutto educarla a non produrlo più.
 Questo è il primo passo della Meditazione, pratica che conduce l’essere umano
alla Consapevolezza della sua natura Divina e all’infinita Gioia del vivere”

Meditazione e Dinamica mentale

Meditazioe e Dinamica Mentale con il METODO CHIARA

Meditare significa prima di tutto insegnare alla mente a funzionare in modo corretto.
Il funzionamento della mente è assimilabile a un computer composto da memorie di funzionamento. La mente è normalmente impegnata a fare quanto noi le ordiniamo e le insegniamo, ma se non viene opportunamente programmata a funzionare ubbidendo alla nostra volontà, essa incomincerà a creare dei propri automatismi di funzionamento indipendenti dal nostro volere.
Tra gli automatismi più ricorrenti ci sono i pensieri negativi con i quali la mente immagina che tutto andrà male. Altri  automatismi sono le sensazioni di malessere come paura, depressione, insicurezza, rabbia, indolenza e tutte le forme di dipendenza (da alcool, cibo, zuccheri, droghe, gioco d’azzardo, ecc.). Possiamo parlare di automatismi tutte le volte che la mente fa qualcosa che noi non abbiamo espressamente richiesto, ad esempio quando ci fa sentire incapaci, inferiori agli altri, oppure quando ci boicotta rendendoci incapaci di fare alcune cose oppure di svliluppare talenti che altri anno, rovinandoci così la vita (…e la carriera)
Tutti gli automatismi mentali possono e devono essere  rimossi poiché  essi si sviluppano molto velocemente rendendo presto la mente ingovernabile dalla nostra volontà, impedendoci così di realizzare noi stessi e quello che desideriamo, e soprattutto creandoci molta sofferenza.
Ogni automatismo mentale è nutrito energeticamente da delle specifiche sequenze di contrazioni fisiche che il meditantente imparerà a riconoscere e sciogliere attraverso la pratica del “rilassamento breve” impedendo così lo svolgere dell’automatismo e acquisendo il totale controllo della propria mente.
La mente per pensare oppure per creare sensazioni di malessere di qualunque tipo deve essere lasciata libera di contrarre il corpo, cosa che non accadrà più.
Una mente lasciata libera di nutrire i propri automatismi è una mente sempre più sofferente, pessimista e distruttiva.
Una mente priva di automatismi  è una mente sempre più gioiosa e innamorata della vita, di se stessa e del suo prossimo, dedita a nutrire ogni giorno di più le sue passioni, il suo cuore e il piacere di vivere; ma soprattutto è una mente che sa rendersi silenziosa quando lo desideriamo consentendoci di vivere l’incredibile avventura della Meditazione e conoscere finalmente noi stessi e il meraviglioso e divino incanto della Vita in tutto il suo Miracoloso Splendore.

Alberto Chiara, autore de “Il Potere Segreto del Cuore” e ” Il Mistero Rivelato dei Riti Tibetani”, da anni appassionato ricercatore delle più antiche tradizioni esoteriche e sapienziali, tiene corsi e seminari di Meditazione e Dinamica Mentale (metodo Alberto Chiara) e Riti Tibetani (metodo Sushumna yoga)
Visita il sito www.albertochiara.com e scarica gratuitamente i PDF dei suoi libri